Medievale legge: Maurice Druon e George RR Martin-due lati di una moneta?

-

La più recente traduzione inglese di Le Roi de Fer (The Iron King) di Maurice Druon, annuncia sulla copertina che George RR Martin lo considera “l’originale Game of Thrones.”Druon e Martin sono entrambi due lati di una moneta, e un lato di ciascuna di due monete molto diverse. Entrambe queste cose. Il loro Medioevo ci aiuta a mostrarci perché.

Per cominciare con l “ovvio, anche se Martin attribuisce a Druon l” ascendenza della propria serie fantasy epico sulla copertina del romanzo di Druon, altrove Martin vede e ammette che Druon è un romanziere storico, non uno scrittore di fantasia epica. Ha scritto un pezzo per Il Guardian nel 2013 che lo dice esplicitamente: “Penso che Druon sia il miglior romanziere storico di Francia dai tempi di Alexandre Dumas, père.”

Martin stesso è un amante dei romanzi storici (come ha spiegato in una comunicazione personale del 2014) e A Song of Ice and Fire è sicuramente ispirato storicamente. Non è, tuttavia, una serie di romanzi storici. Più di ogni altra cosa, è fantasia a volte vagamente basata sulla storia e talvolta semplicemente ispirata da essa. Tuttavia Martin riconosce l’importanza del lavoro di Druon come fonte critica per il suo lavoro.

Ho chiamato queste due facce di una medaglia, e il riconoscimento di Martin è il motivo. George RR Martin e Maurice Druon appartengono allo stesso scaffale degli scrittori a causa del modo in cui Martin è stato influenzato da Druon. L’influenza è principalmente attraverso la storia politica e le guerre e le faide di un periodo particolarmente disordinato nella storia francese. È, in qualche modo, lo stesso tipo di opera. Le personalità over-the-top e la quantità di danni che un singolo uomo o una donna può fare alimenta più volumi di ogni autore.

Il ruolo del soprannaturale medievale, inoltre, è un luogo in cui Martin deve un debito a Druon, specialmente nei primi tre libri della serie di Martin. Lancia la moneta e qualunque sia il lato su cui atterra, il soprannaturale farà parte di questo mondo politico in modo quasi sobrio.

Questo soprannaturale sottomesso emerge dalla storia francese nel caso di Druon. Il tempo dei Templari fu anche il tempo in cui la Chiesa occidentale affinò i suoi mezzi per identificare come gli eretici chiamassero gli esseri soprannaturali per raggiungere i loro fini. La Chiesa si spostò dalla ricerca e dalla punizione degli eretici alla ricerca e alla punizione delle streghe. Il momento del cambiamento è spesso definito come il primo terzo del XIV secolo a Kilkenny, in Irlanda, dove si è tenuto un processo di eresia che portava molti dei tratti distintivi dei processi successivi per stregoneria. La letteratura del processo accusa i partecipanti di essere coinvolti con esseri soprannaturali in un modo che era antitetico al loro cristianesimo. Spesso li chiamiamo prove di stregoneria, ma hanno iniziato come prove per eresia quando applicato ai Templari più di un decennio prima.

Il modo in cui i Templari furono gestiti (una parte della finzione di Druon) includeva questo invocare i diavoli e invertire la pratica cristiana. I suoi Templari, quindi, hanno un accenno al soprannaturale che deriva direttamente dalle prove di cui facevano parte. Gli echi per noi sono echi delle prove di stregoneria che sono venute dopo. Può essere sottile or o no, e Druon usa il materiale delle prove Templari in entrambi i modi.

Ciò che ha una forte radice storica per Druon, tuttavia, è più di un metodo per descrivere una società e la sua politica per Martin. Questo è il motivo per cui il Medioevo nel mondo dei due scrittori è tanto due monete diverse come due lati di una moneta.

Martin non ha preso in prestito il Medioevo di Druon o ha persino usato le stesse fonti principali di Druon: potrebbe esserci una sovrapposizione, ma non è grande. Il Medioevo di Martin deriva più direttamente dalle lotte politiche raffigurate in molte delle più note cronache medievali, specialmente nel primo libro della sua serie. Le sue interpretazioni e la sua aggiunta del soprannaturale, tuttavia, riecheggiano quelle del lavoro di Druon e, dato il tributo che Martin fa a Druon, possono essere ispirate o tratte da esse.

Due diversi Medioevo, ma tecniche di scrittura che sono simili. La panoplia e la visualizzazione sono importanti per entrambi, e l’impossibilità della politica e quanto le persone possono ferirsi a vicenda. Maurice Druon scrive questo come finzione storica che potrebbe essere interpretato come contenente un pizzico di fantasia o che potrebbe portare alla vita credenze del periodo. George RR Martin trasforma il suo Medioevo in pura fantasia.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *