Come è possibile creare memi medievali con questo strumento dalla biblioteca nazionale olandese

-

Un nuovo strumento per creare memi utilizzando immagini medievali, è stato sviluppato da KB, la biblioteca nazionale dei Paesi Bassi.

Il loro generatore meme medievale, lanciato a novembre, ha portato a 15.000 memi medievali realizzati in 129 paesi, raggiungendo un pubblico di circa 2 milioni di amanti meme in tutto il mondo.

Su www.medievalmemes.org i visitatori possono utilizzare le immagini tratte dalla collezione medievale della biblioteca nazionale olandese e trasformarle in memi. Quando si utilizza il generatore di meme, le persone creano attivamente nuovi contesti per queste immagini storiche aggiungendo didascalie correnti. Le immagini disponibili sono accompagnate da video esplicativi, che forniscono agli spettatori informazioni di base e mostrano loro che, proprio come oggi, le persone nel Medioevo usavano le immagini per commentare l’ambiente circostante e gli affari attuali.

A causa dei loro abbellimenti splendidamente colorati, grafia dettagliata e raffigurazioni grafiche, immagini del Medioevo sono incredibilmente adatti per la creazione di memi. Nell’Europa medievale la maggior parte delle persone aveva scarse capacità letterarie, motivo per cui le immagini erano uno strumento popolare per diffondere messaggi politici, religiosi o sociali. Nella nostra cultura digitale altamente visiva oggi, le cose non sono molto diverse; abbiamo sostituito le vernici con i pixel, ma ci affidiamo alle immagini per ottenere i nostri messaggi (meme).

Le immagini del generatore di meme-che mostrano qualsiasi cosa, da diavoli, scheletri, principesse danzanti e draghi alle scene più orribili − provengono direttamente da antiche collezioni presso il KB e ‘Huis van het boek’ (Casa del Libro), il museo del libro più antico del mondo.

Ogni immagine sui Memi medievali include un breve video in cui uno specialista racconta la storia dietro l’immagine. Questo insegna ai visitatori come le persone nel Medioevo hanno vissuto il mondo, e mostra loro come i soggetti che erano importanti in epoca medievale sono ancora rilevanti oggi. Nuove immagini provenienti dalle vaste collezioni olandesi di scrittura medievale appariranno regolarmente sul sito web.

Allo stesso modo in cui le immagini medievali ci danno un’idea della vita nel Medioevo, i futuri storici trarranno grande beneficio dalle informazioni che i memi attuali rivelano sulla cultura visiva e online nel 21 ° secolo. Il KB quindi memorizza anche attivamente elementi della nostra cultura di Internet oggi come fonte di ricerca in futuro, compresi i memi medievali.

Eat Medieval: Fit for a King si svolgerà dal 28 giugno al 2 luglio e le ricette del libro sono associate alla corte di re Riccardo II, e una copia del 15 ° secolo sopravvive ancora qui nel Nord est della Durham University library. Gli chef di Blackfriars approfondiranno questa affascinante collezione di ricette a base di carne, pesce e selvaggina, verdure, vaschetta e piatti dolci e daranno nuova vita a loro.

Ai partecipanti verrà mostrato come cucinare frittelle medievali, Egarduce (pesce agrodolce), Flaumpeyns (una meravigliosa variante sulla torta di maiale) e Comadore (turnover di mele) oltre a ricette della collezione catalana Sent Sovi, dello stesso periodo, con polpo ripieno e una forma medievale di Crema catalana.

Saranno in grado di prendere le ricette originali e presentarle con l’aiuto degli chef Blackfriars per il palato moderno e saranno introdotti al periodo storico attraverso film, podcast che spiegano il periodo, la storia e come vivevano le persone medievali. Possono anche prendere parte a sessioni di domande e risposte dal vivo e un vivace gruppo su Facebook per mostrare le tue creazioni.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *